Importante!

Prima di accedere ai contenuti, vi prego di leggere attentamente questa premessa. I contenuti pubblicati non sono stati caricati da noi e non si garantisce la loro integrità. Se state cercando degli E-book, il formato di download NON sarà mai un file .exe, quindi se vi compare questo sul download significa che avete sbagliato il link da cliccare.
Per poter interagire col blog è necessario diventare follower tramite il tasto che trovate nella prima colonna a destra. Ogni giorno verranno caricati nuovi contenuti, pertanto vi invitiamo a seguire quotidianamente il blog.
A breve aprirò la sezione "comunica con lo staff", ovviamente aperta ai soli follower, nella quale potrete inviarci commenti, richieste e lamentele (spero non ve ne sia bisogno).
A presto.
Home » , , , » Revit 2018

Revit 2018


Novità di Revit 2018
Le nuove e avanzate funzionalità di Revit consentono una modellazione coerente, coordinata e completa per la progettazione multidisciplinare che si estende alla creazione di dettagli e alla costruzione. E’ disponibile per il download Autodesk Revit 2018, in tutte le lingue compreso l’italiano, e le novità sono davvero interessanti, soprattutto nella direzione dell’integrazione e dell’interoperabilità,fondamentali nell’approccio BIM, di cui Revit è una delle colonne portanti.
Il Dynamo Player, introdotto in Revit 2017.1 è ora parte integrante di Revit 2018. Noto in gergo come "il Grasshopper di Revit", Dynamo consente di programmare mediante un'interfaccia grafica le funzioni parametriche che il player in Revit esegue in modo semplice ed immediato. Revit 2018 incrementa il potere dei global parameters, inoltre, consente di linkare un file Navisworks come underlay, in modo da agevolare la cooperazione anche con quella parte del team di progettazione che non usa o non lavora direttamente in Revit. Revit 2018 include un nuovo Schedule, che consente di gestire i parametri per i link e i gruppi. Si tratta di una funzione a lungo richiesta dalla community, che finalmente ha visto soddisfare un'esigenza estremamente pratica, soprattutto per consentire di capire e quantificare un progetto anche molto complesso. Certamente interessante anche la nuova funzione che consente di connettere all'ambiente di Revit dei file di design concettuale, grazie alla possibilità di importare direttamente file SAT e Rhino.



Per quanto riguarda le feature della versione Architectural, le principali novità si concentrano sulla creazione delle scale. Va infatti segnalato il nuovo Multi-story Stair object, che facilita la creazione delle scale dotate di molte rampe, che eventualmente variano nelle situazioni previste solo di alcuni dettagli, sufficienti per non renderle tra loro identiche. Lo strumento consente di connettere la scala ai piani del progetto. Modellando una scala si dunque ha la possibilità di espanderla direttamente all'interno dell'intero edificio nelle situazioni previste ai vari piani, come si evince facilmente dall'immagine sottostante. Un altro strumento molto comodo per velocizzare la creazione e la modifica delle scale è data dalla possibilità di creare automaticamente la ringhiera per tutta la scala di un edificio multipiano. In Revit 2018 è inoltre possibile assegnare le ringhiere agli elementi generici di topografia per modellare anche recinzioni, barriere stradali e parapetti. A livello di interfaccia e viewport, è stata perfezionata la possibilità di modellare direttamente in prospettiva, introdotta nella versione 2017.1. Si tratta infatti di una funzione che è stata apprezzata in quanto consente di rendere più rapido il workflow complessivo, dovendo cambiare meno di frequente le viste di lavoro. La georeferenziazione dei progetti semplificata. Finalmente. Quando colleghi un Dwg proveniente da AutoCAD Map 3D oppure AutoCAD Civil 3D che contiene le informazioni sul sistema di coordinate, puoi acquisirle e metterle a disposizione dell’intero progetto. Quindi, ad esempio, l’intero progetto Revit potrà essere inserito correttamente in un modello InfraWorks, comparendo già nella posizione corretta. Mi viene in mente la progettazione BIM dei ponti: questo è un miglioramento molto importante. E non solo per loro.


PER VEDERE TUTTE LE NOVITA' CLICCA QUI

PER LA VERSIONE DI PROVA CLICCA QUI

PER LA VERSIONE GRATIS CON LICENZA PER 3 ANNI CLICCA QUI


Spero di aver fatto cosa gradita.

Condividi con i tuoi amici :

Nessun commento:

Posta un commento

siamo lieti di ricevere la tua opinione, i tuoi commenti e le tue richieste

 
Support : SCITUM@gmail.com
Copyright © 2013. Pappa Blog
Good Bye